GALLERY > FONTANA VAIANO
Non poteva mancare una sezione dedicata al monumento più caratteristico, e indimenticabile, di Vaiano: la fontana posta sulla rotonda, ovvero il "barzotto". Ecco come viene presentata sul volantino della sua inaugurazione:

"Come pietre preziose vibrano sullo sfondo smaltato della fontana di Vaiano, sulla strada statale 325, venature di acquemarine, turchesi, quarzi rosa e ametiste intervallate da feritoie rotondeggianti da cui l'acqua zampilla. Per chi percorre la statale, risalendo da Prato, la fontana si innalza all'ingresso di Vaiano, sinuoso monolite in gres, alto quattro metri, ideale allusione al vicino fiume Bisenzio, dal cui letto sembra prendere forma.
In qualunque luogo si trovi, una fontana rappresenta per il territorio circostante un simbolo storico duraturo che si consolida nella memoria e testimonia la volontà di occuparsi, anche da un punto di vista estetico, degli spazi che caratterizzano la città.
Per l'amministrazione comunale di Vaiano, dunque, l'inaugurazione di questa nuova fontana è un'ulteriore conferma dell'impegno profuso per il governo del territorio, anche nel settore della riqualificazione urbana.
Il Consiag, società per azioni di proprietà di venti Comuni, tra cui Vaiano, nel contribuire alla realizzazione della fontana, ha confermato la sua vocazione di ente economico moderno ed efficace, che ha come obiettivo prioritario il miglioramento e l'estensione dei servizi, ma che mantiene inalterati il dialogo e l'attenzione verso l'area di appartenenza.
L'Istituto Statale d'Arte di Sesto Fiorentino e Montemurlo che, grazie all'impegno dei suoi allievi e dei suoi professori, ha ideato e realizzato la struttura in ceramica dimostra, smentendo il preconcetto di una scuola pubblica vecchia ed immobile, come, con fatica e passione, si possano attivare percorsi educativi nuovi e originali.
Un'unione, dunque, che testimonia come sia proficua la collaborazione di enti che, pur con finalità diverse, sono accomunati dallo stesso legame con il territorio."

Dopo anni di contrapposizione tra favorevoli e contari all'opera, nell'estate del 2009 sono iniziati i lavori di "Riqualificazione della Rotonda". Ecco come vengono descritti su Vaiano Informa:

"Con la partecipazione di Daniele Zavalloni dell’Ecoistituto di Cesena è stato presentato il progetto che ha dato il via all’intervento di completamento e di riqualificazione della Rotonda di Vaiano.
L’ideazione è del Consiglio Comunale dei Ragazzi all’interno della Scuola Media, in collaborazione con l’Associazione Eccetera e alcuni esperti dell’Ecoistituto di Cesena che hanno curato la realizzazione pratica degli intrecci, dalla selezione dei salici, raccolti lungo le sponde del Bisenzio, insieme agli operai comunali e con la supervisione dei tecnici della Comunità Montana, fino alla piantumazione dei singoli esemplari.
Il costo totale dell’opera è di 11.800 euro. Si tratta di una costruzione “viva” che è ancora in via di allestimento.
Il muretto in sassi è tutto frutto di volontariato, a cura di “Occhio all’ambiente”, progetto di cittadinanza attiva del Comune di Vaiano.
Grazie, ai volontari che hanno lavorato alla costruzione del muretto in sassi."

 
© GORILLALBINO 2009